Spritzbeton ed ancoraggi ad iniezione - Sottomurazione di edifici


Il nostro Studio calcola e tiene sotto controllo a livello statico diverse tipologie di paratie a protezione dello scavo. (Berlinesi, jet grouting, diaframma, parete chiodate ecc.) Recentemente, a causa delle esigenze della produzione nel settore delle infrastrutture é stato sviluppato un nuovo metodo per poter eseguire anche le sottomurazioni di edifici in modo piú conveniente rispetto ai metodi precedenti.


Con iniezioni a polsino e/o ancoraggi ad iniezione che penetrano ad una certa distanza le fondamenta, oppure vi passano sotto, le forze verticali dell'edificio da sottomurare vengono deviate sotto il fondo dello scavo delle fondamenta. Mediante ancoraggi attaccati come rinforzo e/o ancoraggi ad iniezione la spinta della terra fa effetto sulla parete dello scavo. La chiusura viene eseguita con il calcestruzzo spruzzato. Continue misurazioni della parete permettono di rilevare se ci sono deformazioni e se sono necessari degli ancoraggi o dei chiodi aggiuntivi.


Materiali: Ancoraggi: oraggi ad iniezione IBO 32N, IBO 38N, Ischebeck, ancoraggi precaricati; Spritzbeton: da 14 a 25 cm
Progetti: Wohnanlage "Vintlerbau" (2005, Bolzano), Wohnanlage "Mühlbach" (2004, Termeno), ecc.
Informazioni dettagliate: Dr. Ing. Simon Neulichedl (vedi contatto)